SGG STADIP 22.1

DESCRIZIONE

SGG STADIP 22.1 è un vetro stratificato di sicurezza definito dalla norma UNI EN 12543.2 composto da due lastre di vetro di spessore 2mm unite tra loro, su tutta la superficie, mediante  l’interposizione di un particolare materiale polimerico, il PVB (Polivinilbutirrale).

Il PVB, al termine del processo di fabbricazione unisce solidamente le lastre ed ha caratteristiche di trasparenza, elasticità ed adesione alle lastre stabili nel tempo.

Queste proprietà consentono al vetro stratificato di sicurezza, in caso di rottura accidentale, di non rilasciare frammenti pericolosi e di rimane in opera fino alla sostituzione.

APPLICAZIONI

SGG STADIP 22.1 si caratterizza per lo spessore particolarmente sottile di 4mm complessivi. Classificato 2B2 secondo la norma EN12600, è il prodotto ideale per tutte le applicazioni che richiedono la sicurezza del vetro stratificato unita alla leggerezza e a una necessità di ridurre al minimo lo spessore. 

Cambiando le caratteristiche prestazionali  dei componenti, i vetri stratificati SGG STADIP 22.1 sono in grado di assolvere, unitamente alla sicurezza, altre differenti funzioni.

Utilizzando l’intercalare PVB Silence si potrà esaltare la loro capacità fonoisolante; utilizzando vetri dotati di depositi basso emissivi e/o quattro stagioni, come SGG PLANITHERM ONE INOX o 4S INOX si esalteranno le loro prestazioni per il risparmio energetico.

Viste le caratteristiche SGG STADIP 22.1 è il prodotto ideale per finestre e partizioni interne. Assemblato in doppia o tripla vetrata isolante, a parità di prestazioni,  la leggerezza del manufatto agevolerà la manipolazione, il trasporto e  la posa in opera.

VANTAGGI

SGG STADIP 22.1 è il prodotto nato per rispondere alle esigenze dei produttori di finestre.

  • Più leggero: una lastra di SGG STADIP 22.1 ha lo stesso peso di un vetro singolo di spessore 4mm. Rispetto ad un vetro stratificato di sicurezza SGG STADIP 33.1 il peso a m2 è inferiore di 5 kg.
  • Più sottile: lo spessore totale di una lastra è pari a quello di un vetro singolo di spessore 4mm.
  • Sicuro in caso di rottura: i frammenti restano incollati all’intercalare in PVB, mantenendo la vetrata in opera assicurando la protezione delle persone. SGG STADIP 22.1 è stato classificato 2B2 (anti ferita) esattamente come SGG STADIP 33.1.
  • Protegge contro i raggi ultravioletti: SGG STADIP 22.1  filtra la maggior parte dei raggi ultravioletti e proteggendo al massimo qualunque elemento interno dalle alterazioni dovute all’esposizione ai raggi solari (ad es.: mobili, tappeti, tappezzerie, oggetti preziosi..).
  • Protezione acustica : nella versione Silence il prodotto ha un abbattimento acustico di 33dB come SGG STADIP 33.1
GAMMA

Spessore complessivo vetro + PVB: 4mm

Dimensione massima: 321 x 600 cm

Composizioni:      

             SGG STADIP 22.1 anti ferita

             SGG STADIP SILENCE 22.1 anti ferita e anti rumore

             SGG STADIP 22.1 con PLANITHERM INOX anti ferita e a bassa emissività

             SGG STADIP 22.1 con PLANITHERM ONE INOX anti ferita e a bassa emissività

             SGG STADIP 22.1 con PLANITHERM 4S INOX anti ferita e a isolamento termico quattro  stagioni

POSA IN OPERA

SGG STADIP 22.1 deve essere posto in opera in telai con caratteristiche idonee alle esigenze previste. Le dimensioni e la posa devono conformarsi alle norme e alle leggi vigenti nel Paese di destinazione.

Come indicato dalle pertinenti norme, i serramenti dovranno essere provvisti d’opportuno drenaggio affinché il PVB non si deteriori rimanendo a lungo a contatto con l’acqua. Per la sigillatura sono da evitare i mastici a base d’olio di lino ed è anche necessario verificare, con il produttore, che il mastice utilizzato sia compatibile con il PVB.

AMBIENTE NORMATIVO

SGG STADIP 22.1 è conforme alle norma UNI EN 12543.2. Il prodotto è marcato CE.

SGG STADIP 22.1 è classificato “vetro anti ferita – Classe di resistenza 2(B)2” secondo la norma EN12600 (test di rottura al pendolo).

Il vetro stratificato anti ferita, che deve essere utilizzato ogni qualvolta sussiste un rischio per  l’incolumità delle persone, trova naturalmente un vastissimo campo di applicazioni sia negli ambienti privati che in quelli pubblici per verande, serramenti, coperture, divisori, arredi…

Lo spessore dei vetri utilizzati sarà funzione della loro dimensione e calcolato secondo quanto previsto nel decreto dei carichi e sovraccarichi.

GUIDA ALLA TRASFORMAZIONE

SGG STADIP 22.1 si taglia, si mola, si fora e si assembla in vetrata isolante come un vetro stratificato di sicurezza tradizionale. Per il taglio si raccomanda di posizionare le lastre su un tavolo pulito per evitare eventuali graffi.

Per SGG STADIP 22.1 con PLANITHERM INOX, PLANITHERM ONE INOX o PLANITHERM 4S INOX valgono le raccomandazioni esposte nella Guida alla Trasformazione dedicata alla gamma Planitherm.

Si consiglia di valutare le condizioni di posa per evitare di incorrere nel rischio di rottura per shock termico.

curve

Per saperne di più

Le domande sono raggruppate per tema comune, quindi selezionare l'area che si richiede